Come riconoscere una agenzia matrimoniale affidabile

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Articoli
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

“Le Regole d’Oro

1. La licenza di pubblica sicurezza
Verificare che l’agenzia abbia la licenza di Pubblica Sicurezza: prima di rilasciarla, la Questura verifica la dirittura civica (precedenti penali) degli operatori, la loro iscrizione alla Camera di Commercio e i loro tariffari;

2. Iscrizione all’ACMA – Agenzie e Consulenti Matrimoniali Associati
Controllare che l’agenzia sia iscritta all’A.C.M.A. (Agenzie e Consulenti Matrimoniali Associati), l’associazione italiana che riunisce tutti gli operatori del settore che hanno sottoscritto l’impegno di operare con la massima correttezza professionale;

3. Incontro diretto con i consulenti dell’agenzia
Fare in modo di avere sempre un incontro diretto, de visu, con il consulente dell’agenzia che svolgerà la ricerca per vostro conto;

4. Intesa, fiducia e stima
Mirare a raggiungere un rapporto d’intesa, fiducia e stima col consulente, che deve dimostrare sensibilità, schiettezza, passione, competenza. Per far ciò è opportuno avere un colloquio approfondito e più di un incontro, prima di affidargli l’incarico;

5. Descrizione accurata del partner
Pretendere una descrizione accurata dei possibili partner: devono essere persone interessanti e stimolanti per voi;

6. Interesse reciproco dei partner
Assicurarsi che il consulente abbia già parlato di voi alla persona candidata e che anch’essa conosca le vostre caratteristiche e sia interessata a conoscervi;

7. Richiesta d’informazioni
Un’agenzia seria richiede sempre ai propri aderenti informazioni sottoscritte circa l’identità, lo stato civile e le condizioni di salute;

8. Ricerche mirate
Un’agenzia seria non fa promesse generiche e indifferenziate; valuta caso per caso e permette ai propri clienti di rendersi conto in modo trasparente di tutti gli interventi fatti a loro favore.

Lascia un commento